Museo dell’Abbazia di Casamari – Cereatae Marianae


di Antonio Bianchi




Il museo è stato allestito nel 1950 ed in seguito, in varie fasi,  ampliato.  E’ situato all’interno  dell’antica abbazia di Casamari, fondata dai Benedettini nell’XI secolo,  riedificata dai Cistercensi a partire dal 1204 e terminata in appena 14 anni. La raccolta del museo comprende reperti rinvenuti durante gli scavi di Cereatae Marianae, prevalentemente dell’età del Ferro, materiali di epoca romana, arredi sacri e una pinacoteca con dipinti dal XVI al XVIII secolo

CASAMARI – Museo.   Terrecotte raffiguranti teste muliebri (provenienti dalla Favissa di Antèra) Ciascuna presenta una particolare espressione del viso, rispettivamente : severa, comprensiva, indagatrice, remissiva tutte hanno il capo coperto a nimbo dal manto e ciondoli agli orecchi. La loro tecnica di esecuzione consisteva nel calare l’argilla fresca  (epurata nei vasconi e passata ai crivelli) nei due stampi anteriore e posteriore preparati per ogni testa.  L’argilla veniva pigiata con le dita che spesso si rivelavano femminili perchè erano per lo più le donne addette a tali faccende. Gli stampi venivano esposti al sole ad asciugare e una volta secchi venivano estratte le due metà che venivano incollate tramite ulteriore argilla fresca.

CASAMARI – Museo.  Pinax votiva con due coniugi appena sposati, seduti su uno scanno a doppio sedile e ad alta spalliera. L’uomo è a torso nudo ed ha le gambe panneggiate da un mantello; la donna veste una tunica scollata,  senza maniche, stretta alla vita da un cingulum ed ha le gambe avvolte nella palla; la sua testa è coperta dal velo nuziale, flammeum .

Abbazia
Orari di apertura (compatibilmente con le Messe): tutti i giorni 9.00-12.00; 15.00-18.00. Ingresso gratuito.
Tel/fax: 0775/282371

Orari Messe: 7.00,8.30,
10.00,11.00,
12.00,17.00 (estivo:18.00)
Lodi:8.00
Vespri:16.00
I monaci di celebrano  la  liturgia in canto gregoriano.
Museo Archeologico dell’Abbazia di Casamari
Orario di apertura:
tutti i giorni 9.00-12.00; 15.00-18.00.
Ingresso: 1 euro;
gratuito per ragazzi al di sotto di 18 anni,
per gli adulti al di sopra dei 60 anni
e per i diversamente abili.
Tel./fax: 0775/282371


Biblioteca :

Orario di apertura:
lun.-ven. 08,30-18,30;

sab. 08,30-12,30
tel: 0775/282800

di   Antonio Bianchi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musei della provincia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...