GRAVE,CADE DALLA SCALA MENTRE SISTEMA GLI ADDOBBI NATALIZI 50enne di BOVILLE ERNICA trasportato in eliambulanza a Latina


Un cinquantenne di Boville Ernica, nel primo pomeriggio di ieri, sabato 26 novembre, mentre sistemava gli addobbi natalizi, fili di luci e simili, nella sua casa in via Madonna delle Grazie,   con l’ausilio di un alta scala per raggiungere i punti più alti, ha perso l’equilibrio mentre si trovava su quest’ultima, precipitando sull’asfalto da un volo di circa 4 metri.La situazione dell’uomo è apparsa subito grave per le fratture multiple che la caduta ha causato. I soccorsi sono arrivati immediatamente, ambulanza ed auto dell’equipe medica del 118, ma dopo qualche minuto è atterrato in un area più possibile vicina a quella dell’incidente, in via Pozzo Papa, nel giardino di una casa anche l’elicottero dell’elisoccorso. L’uomo infatti è stato trasportato a Latina nell’ospedale ICOT, specializzato in traumi ed ortopedia. L’uomo è grave ma non in pericolo di vita. Nelle immagini si distinguono l’eliambulanza atterrata nel giardino, l’ambulanza sulla strada con un gran numero di macchine ferme ed il gruppo di persone intorno all’uomo, poi il momento della ripartenza dell’elicottero giallo.

La consuetudine di addobbare le abitazioni con luci colorate è molto in voga in tutti i centri italiani, ma ancor di più nei nostri territori dove, qualche decennio fa molte persone sono emigrate in America ed hanno avuto modo di vedere lo sfarzo degli esterni delle case americane addobbate per il Natale. La consuetudine viene quindi riportata nel paese d’origine e imitata. Una differenza è però sostanziale in questo caso : in America la tipologia delle case della classe media è l’abitazione ad 1 piano, al massimo con seminterrato, e gli insediamenti sono in zone pianeggianti, senza rilevanti differenze di livello. In Ciociaria la situazione è nettamente diversa, lo vediamo anche dalle fotografie che accompagnano questo articolo, le case sono di più livelli e si elevano da situazioni di terreni anche con grosse differenze di quota.

Anche in questo caso un operazione che sembra banale e casalinga, cela grossi pericoli che non vengono considerati, salire su una scala a 4 metri di altezza, senza equipaggiarsi di sistemi di sicurezza, come caschi e cinture di aggancio anticaduta, può essere fatale.

Fotografie di Paola D’Arpino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Fatti, Frosinone, Home, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...